Posts Tagged deficit calorico

Cosa può causare il deficit calorico?

L’assunzione insufficiente di cibo sembra essere collegata in modo stretto ad altre tre condizioni: amenorrea, deficit di densità ossea e problemi cardiovascolari .Uno studio guidato da Anne Hoch, ricercatrice in Medicina dello sport del Medical College of Wisconsin di Milwaukee, ha dimostrato che le ballerine professioniste vanno incontro a rischi per la propria salute tanto quanto le giovani atlete nel caso in cui la quantità di calorie che assumono con la dieta sia inferiore al loro fabbisogno, e quando ciò comporta l’arresto delle mestruazioni.

“Questi due fattori espongono al rischio di problemi cardiovascolari e a un deficit di densità ossea simile a quello di donne di età molto più avanzata, quelle in postmenopausa”, ha commentato la Hoch.

Nella ricerca, sono state considerate 22 ballerine professioniste della Milwaukee Ballet Company, al fine di determinare la prevalenza di disturbi dell’alimentazione, di amenorrea, disturbi della funzionalità vascolare e di deficit della densità ossea.

Secondo i risultati dello studio presentati al convegno dell’American College of Sports Medicine di Seattle, il 36 per cento del gruppo di studio era affetto da disturbi dell’alimentazione, mentre il 77 per cento mostrava un deficit calorico. L’amenorrea, d’altra parte, ricorreva nel 27 per cento dei casi, mentre il deficit di densità ossea nel 23 per cento. Le indagini angiologiche, infine, hanno evidenziato un’anormale dilatazione delle arterie in risposta al flusso sanguigno nel 64 per cento dei casi.

“Il nostro studio è servito per evidenziare i disturbi che colpiscono in modo selettivo questa categoria professionale, evidenziando in particolare la correlazione tra le quattro diverse condizioni: amenorrea, deficit calorico, disfunzioni vascolari e osteoporosi,”, ha concluso la Hoch. “Da sottolineare, infine, l’alta percentuale di comorbilità: l’86 per cento dei soggetti mostrava uno o più di questi disturbi, e il 14 per cento tutti e quattro

Lascia un commento